7 Settembre, 2020


Insegnare il funzionamento della corrente elettrica ai più piccoli. Con i circuiti morbidi si possono creare oggetti luminosi con plastilina o pasta di sale

Si chiamano Squishy Circuits in inglese e partono da una brillante intuizione di AnnMarie Thomas, ingegnera meccanica sostenitrice della formazione ingegneristica precoce. AnnMarie Thomas è partita dalla constatazione che i prototipi di circuiti elettrici possano essere davvero frustranti per le piccole mani di un bambino ed ha cercato una soluzione che rendesse l’apprendimento dell’elettronica creativa e divertente: il Playdoh (Didò o similari), le paste modellabili.

In un famoso TedX Thomas mostra come due diverse versioni di plastilina fatta in casa, una conduttiva (come la pasta modellabile) e una isolante (come la plastilina), possono essere usate per dimostrare proprietà elettriche. Si possono quindi costruire razzi spaziali luminosi, torte di compleanno con le candeline che si accendono, mulini a vento con le pale che girano e quanto la fantasia di un bambino può creare!

Ti piacerebbe portare i circuiti morbidi nella tua scuola?

Guarda la nostra proposta 

Circuiti Morbidi



news
10 Maggio, 2021
Due settimane di laboratori digitali a Casalecchio, dal 7 giugno. Un approccio senza schermi per unire STEAM, digitale, riciclo e vita all'aperto
28 Aprile, 2021
Una serie di incontri online gratuiti sull'educazione digitale per genitori di bambini e ragazzi, dal Centro delle Famiglie di San Lazzaro
23 Febbraio, 2021
Tra letture e materiale naturale, così sono nate le stanze immersive nel nido di Sala Bolognese. Il digitale per l'infanzia
Translate »
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto