30 ottobre, 2017


La Regione Lombardia fa i conti con il primo voto digitale italiano e il bilancio finale è, a dir poco, deludente: server violati, assistenti digitali impreparati, numeri che non tornano, ritardi imbarazzanti. Piccoli disservizi che messi insieme fanno rimpiangere carta e matita.
Sono proprio le piccole sviste, le leggerezze e i mancati aggiornamenti ad aprire le porte, spesso, alle violazioni informatiche: dal cybercrime alla diffusione di dati sensibili. E se poi la violazione riguarda oggetti usati da bambini, come gli smartwatch, o automobili che corrono a 140 km/h, allora la faccenda si fa ancora più seria.

Pensatech ha dedicato l’ultima settimana alla sicurezza informatica. Ascolta dal sito di Radio Città del Capo



news
7 novembre, 2017
Gli approfondimenti di Pensatech - I videogiochi: differenze e opportunità educative
30 ottobre, 2017
Pensatech ha dedicato l’ultima settimana alla sicurezza informatica
2 febbraio, 2017
Cosa succede se armiamo gli orsetti e li mettiamo a cacciare le bufale? Credeteci che è una conversazione seria, che quello che state per leggere è tutto ...
Translate »
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto