1 Ottobre, 2020


Il 31 Agosto 2020 ha segnato la conclusione del progetto Get Your Facts Straight! In 13 mesi e mezzo, 9 partner di progetto, provenienti da tutti gli angoli d’Europa, hanno sviluppato e offerto una formazione di alfabetizzazione mediatica a ben 900 persone di tutte le età, al fine di contrastare la disinformazione e le fake news. Sembra una cosa semplice, ma credeteci quando vi diciamo che la realtà è stata ben diversa.

L’obiettivo del progetto Get Your Facts Straight! era quello di fornire un’educazione all’alfabetizzazione mediatica a studenti e giovani provenienti da ambienti socialmente ed economicamente svantaggiati, nonché ai loro genitori e/o nonni. Con l’epidemia di Coronavirus e la relativa proliferazione di disinformazione, la necessità di alfabetizzazione mediatica è diventata ancora più marcata. In questo contesto, i partner di progetto hanno deciso di aprire la formazione sia ai giovani che agli adulti, permettendo a chiunque fosse interessato di partecipare e apprendere le basi per riconoscere e affrontare la disinformazione.

Lo schema di formazione è stato sviluppato per fornire un’attività di formazione in presenza, suddivisa in tre moduli, da concludere con un compito finale.

La formazione (della durata di 10 ore) è stata suddivisa in due sessioni per rispondere alle diverse esigenze e ai diversi profili dei gruppi target (giovani e genitori/nonni).
La prima sessione di 5 ore è realizzata separatamente per ogni gruppo target, mentre la seconda sessione è congiunta. Una descrizione dettagliata dell’attività di formazione (obiettivi di apprendimento, schemi, materiali didattici, ecc.) è disponibile nel  GYFS Training Toolkit in Inglese, Bulgaro, Catalano, Croato, Italiano, Lettone, Rumeno, Spagnolo e Tedesco.

Il processo di sviluppo dell’attività di formazione è iniziato con la revisione della letteratura ed una ricerca basata sui criteri di formazione; seguite dallo sviluppo della metodologia di formazione, dai criteri di selezione dei partecipanti e dall’identificazione delle potenziali sfide nella conduzione della formazione, nonché dallo sviluppo di possibili soluzioni. Per saperne di più su questo processo, consultare il materiale su Training methodology report.

Lo sviluppo della metodologia è stato seguito dalla preparazione dello schema formativo e dalla selezione di risorse educative aperte, ed è stato un processo guidato e coordinato dalla European Association for Viewers Interests (EAVI). Questa fase del progetto è culminata in un media literacy experts and trainers meeting a Bruxelles nel Novembre 2019, che ha fornito preziosi feedback e input sui risultati usati per la finalizzazione dell’attività di formazione.

Credere o non credere?

All’inizio di Marzo, tutto era pronto per dare il via al progetto pilota. I partner di progetto hanno organizzato Get Your Facts Straight! Fighting disinformation and fake news through media literacy event nel corso della  ALL DIGITAL week per segnare e celebrare il traguardo. Eminenti rappresentanti di svariate organizzazioni, educatori e professionisti dell’alfabetizzazione mediatica si sono riuniti a Bruxelles per discutere i diversi aspetti della lotta contro la disinformazione e per lanciare Get Your Facts Straight! social media campaign che avrebbe dovuto essere un’introduzione alle attività di pilotaggio in Bulgaria, Croazia, Germania, Italia, Lettonia, Spagna e Romania.

Poi è successo qualcosa. In tutta Europa sono state applicate le misure di blocco ed è diventato chiaro che qualsiasi attività in presenza sarebbe stata impossibile da portare avanti. Il gruppo di lavoro si è trovato di fronte ad una decisione difficile – se posticipare le attività di pilotaggio o implementarle online (ma con significativi cambiamenti nell’erogazione della formazione). Il consorzio del progetto ha optato per quest’ultima opzione.

Nonostante questo grande cambiamento, la metodologia di formazione è rimasta sostanzialmente invariata. I partner hanno attinto alla loro creatività ed esperienza nell’uso di diversi strumenti per l’e-learning, hanno valutato i rispettivi contesti nazionali e locali e hanno adattato lo schema formativo di GYFS. Per esempio (cliccare sui link per saperne di più sulle esperienze dei vari partner), Centar tehničke kulture Rijeka e EOS Romania hanno tenuto un corso autodidattico su Moodle mentre Stiftung Digitale Chancen ha scelto di condurre dei webinar in diretta.

Alcuni partner come Ventspils Digital e Global Libraries hanno lavorato con le Scuole per incorporare i webinar nel programma di istruzione scolastica, mentre Colectic ha raggiunto nello specifico, oltre al pubblico in generale, gli educatori e i formatori. Qualche partner come Open Group ha anche condotto  due differenti sessioni di formazione, per includere un maggior numero di partecipanti; la prima esclusivamente online con un ciclo di webinar, la seconda, post lockdown, con degli incontri in presenza.

Nonostante la situazione, le attività di pilotaggio hanno avuto molto successo. Quasi 900 persone hanno partecipato ad attività di formazione in 7 paesi europei e lungo il percorso sono state apprese molte lezioni utili per le future implementazioni di Get Your Facts Straight! o di qualsiasi altra attività educativa volta a potenziare le competenze di alfabetizzazione mediatica individuali e collettive. Potete consultare le descrizioni dettagliate delle esperienze di pilotaggio, gli schemi di formazione,  i materiali didattici usati e le lezioni apprese  sul Piloting report.

Un altro grande risultato della formazione è un elenco di risorse didattiche e di apprendimento che i partner hanno raccolto e testato durante la realizzazione del progetto. Ogni partner ha scelto le sue 5 migliori risorse. Le abbiamo organizzate e pubblicate sul sito project website. Per favore, consultatele e usatele, così come tutte le altre risorse sviluppate e testate nel corso del progetto Get Your Facts Straight! e pubblicate sul sito web dedicato.

Borut Cink
Project coordinator (ALL DIGITAL)

Get Your Facts Straight! project was co-funded by Preparatory action “Media literacy for all” of the European Commission DG CNECT. Grant Agreement: LC-01249049



news
1 Ottobre, 2020
Quello che resta del progetto europeo Get Your Facts Straight. Il bilancio di com'è andata e tante (con risorse didattiche e di apprendimento)
17 Giugno, 2020
22-25 giugno. Continua il progetto Get your facts straight, incentrato sulle fake news e la loro diffusione nei social media
10 Aprile, 2020
Riparte Pane e Internet, il progetto di alfabetizzazione digitale della Regione Emilia-Romagna. Seminari online per tutti, utili per sapersi destreggiare ...
Translate »
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto